Fine settimana positivo

Chiudiamo la domenica con la vittoria nella classifica per società nel trofeo La Vela Ristorazione organizzata dal San Vendemiano Cycling Team a Zoppè, sulla quale abbiamo già riferito dei complimenti che ci sono pervenuti proprio per la snellezza con cui abbiamo gestito i ragazzini, la misurazione rapporti, le classifiche e le premiazioni.

Tra gli agonisti ennesimo piazzamento per Milosevic che chiude al quinto posto la gara di Castelcucco, mentre tra i primo anno Matteo Cettolin è giunto ottavo.

Grazie a tutti i ragazzi, anche quelli non citati direttamente, per l’impegno

Nel fine settimana, campionati italiani giovani e meeting regionale

Il fine settimana appena trascorso ci ha visto impegnati in modo particolare al meeting regionale di Spresiano: noi che da sempre diamo voce e nostre energie ai Giovanissimi (è da qui che parte l’avventura del ciclismo, non dai dilettanti come qualche genio si ostina a pensare) ci tenevamo moltissimo a questo appuntamento.

E neanche farlo apposto domenica abbiamo la nostra gara Giovanissimi a Zoppè.

I risultati come quelli di Spresiano non sono fondamentali ma servono per dare un’idea di come si lavora e possiamo dire che i nostri tecnici hanno ben saldo il timone e se come società su 50 presenti siamo arrivati settimi la rotta è quella giusta. Bravi tutti, tecnici, giovani atleti e le loro famiglie.

dav

Gara, quella degli allievi al campionato italiano di Comano Terme, combattuta fin dall’inizio. Dopo circa 10 km dalla partenza evadono 9 uomini con 3 veneti tra i quali i nostri Marco Dal Bianco e Alessandro Pinarello.

Dal Bianco non si risparmiava a tirare per il compagno Pinarello, tant’è che la fuga raggiungeva un vantaggio massimo di 3’50”.

Corsa praticamente finita per il resto del gruppo.

Nelle fasi più dure del percorso saltava Dal Bianco stremato dopo aver speso tutto, rimanevano in 4 davanti, con il nostro Alessandro Pinarello che giungeva 4° al traguardo. Da sottolineare che è l’unico atleta del 1° anno sui primo 10 classificati.

Ordine d’arrivo: 1 Paties Montagner (FVG); 2. Valerio (Piemonte9; 3. Peschi (Toscana), 4. Alessandro PInarello (Vc San Vendemiano – Veneto).

dav

dav

Pinarello

Per quanto riguarda il campionato italiano di Comano Terme, esordienti, Vladimir Milosevic è incappato nella peggiore giornata immaginabile, un paio di cadute lo hanno costretto a prolungati inseguimenti e una volta compiuto l’impresa (due volte) di rientrare in gruppo s’è presentata davanti a lui la dura salita finale. Troppo anche per uno come lui che però non ne fa un dramma e già medita l’immediato riscatto.

dav

dav

Allievi in ritiro estivo

IMG-20180704-WA0038

Altra domenica da incorniciare per le nostre formazioni giovanili.

IMG-20180701-WA0007

Non farebbe notizia l’ennesimo successo di Milosevic se non fosse che a metà stagione il nostro è a quota sei successi (più due tipo pista) e che è in forma per i prossimi campionati italiani di Comano Terme (Trento) dove domenica 8 luglio difenderà (anche se non è esattamente il termine corretto in quanto non è il campione uscente – quisquiglie – di fatto lo è visto che si confronta con i soliti coetanei) il titolo conquistato lo scorso anno.

Se a Cavaso del Tomba Vladimir vince tra i Secondo Anno saliamo sul terzo gradino del podio con Matteo Cettolin tra i Primo Anno, a conferma che il suo motore è di quelli piccoli ma ben fatti: Matteo non avrà il fisico da granatiere come Vladimir ma a guardarlo fa venire in mente cosa è un ciclista: un concentrato di agilità, forza e concentrazione. In una parola è da seguire e quando pedala è un bel guardare.

Non potevano mancare all’appello gli Allievi che dopo il Giro dei Colli Trofeo Cettolin corso così bene era quasi automatico facessero bene.

Infatti a Roveredo in Piano Alessandro Pinarello è giunto secondo, a testimonianza di quanto detto dal diesse Bertuola che ha sintetizzato (e noi abbiamo prontamente riportato) il successo al Giro dei Colli: “La squadra sull’ultima salita ha saputo reagire e tornando compatta ha posto le basi per il successo”.

A proposito di campionati italiani, tra i nostri sono stati selezionati gli Allievi Marco Dal Bianco e Alessandro Pinarello oltre all’Esordiente Vladimir Milosevic.

In bocca al lupo.

C Prov 1

27° Giro dei Colli

G51E0206-1958x1305

Noi ci siamo divertitissimi, magari un po’ esageriamo ma la giornata doppia (Allievi al mattino, Esordienti con tanto di campionato provinciale il pomeriggio) ci ha proprio divertiti, un po’ di superlavoro ma quando la squadra è affidabile si arriva a sera stanchi ma belli sereni.

Non sono mancati i risultati (Matteo Cettolin campione provinciale Esordienti Primo Anno), il nostro Marco Dal Bianco che vince il Giro dei Colli per Allievi ma riceviamo la lezione (in termine di stile) da Vladimir Milosevic che una volta tanto non centra un traguardo, solo (tra virgolette) secondo. Pacificamente il nostro ha ammesso: “Mason è forte in volata, ci sta mi superi”.

Zero rammarico, zero pensieri negativi.

Poi un po’ di dispiacere ce lo ha fatto intuire ma la serenità di Vladimir (14 anni appena compiti) va iscritta alle regolette che ogni non dovremmo dimenticare.

Tornando agli Allievi vale il discorso di Alessandro Bertuola. “Atleticamente c’erano molti nello stesso piano. Noi siamo stati bravi a rientrare con uomini che altrimenti non avrebbero dato una mano a Dal Bianco, da solo in un finale così concitato non so se ce l’avrebbe fatta. Il punto focale della gara è stato quello del rientro, lì la squadra ha dato un grande segnale di forza”.

Analisi che consegniamo al notaio, mica sempre si sentono discorsi si questo tipo. Forse 5 anni di professionismo (non è così, Alessandro) fanno scorgere dettagli che solo tu sai leggere.

Festa tra amici, sponsor (grazie agli storici e meno che anche questa volta non si sono lasciati sfuggire l’occasione di dare un salto lungo il mitico viale De Gasperi), amministratori pubblici e privati.

Gran parte della stagione già archiviata (mancano due gare Giovanissimi) ma sappiamo aver fatto TUTTI del nostro meglio.

 

ARRIVO Giro dei Colli con brevissimo estratto della cronaca.

Bis stagionale per Marco Dal Bianco, dopo Vidor dello scoro metà maggio l’Allievo di Costa di Conegliano conquista anche il 27° Trofeo Cettolin Arredamenti, la corsa di casa del Velo Club San Vendemiano che appena 2 anni fa sullo stesso traguardo siglò la doppietta con Riccardo Dalla Pola e Francesco Furlan. ARRIVO: 1. Marco Dal Bianco (Vc San Vendemiano) km 81.1 in 2h1’18” media 40.115; 2. Riccardo Marcheselli (Libertas Ceresetto); 3. Davide De Pretto (Schio); 4. Steven Simeoni (Giorgione); 5. Maicol Comin (Borgo Molino Rinascita); 6. Alberto Bruttomesso (Schio); 7. Luca Gemin (Postumia 73); 8. Giacomo Fraccaro (id.); 9. Andrea Dalvai (Vc Borgo); 10. Andrea Bettarello).

G51E0273-1958x1305

ARRIVO Campionato Provinciale con ancor più intenso resoconto.

L’Esordiente 2° anno Filippo Mason (Giorgione) e l’Esordiente 1° anno Matteo Cettolin (Vc San Vendemiano) sono i nuovi campioni provinciali: questo l’esito dell’8° trofeo Mario Maschietto allestito dal Velo Club San Vendemiano. Milosevic ha nulla da recriminare: “Filippo è uno forte in volata, nella sua vittoria e per avermi superato oggi non ci vedo niente di strano”. Gara abbastanza tranquilla anche tra i 1° anno: sullo slancio dell’ultimo traguardo volante e su iniziativa di Cettolin s’involano i primi due della classifica finale. Al suono della campana il gruppo è sul punto di riprendere la coppia di testa ma c’è indecisione, nessuno vuole esporsi e allora i due davanti prendono coraggio e spazio, difendendo con i denti gli ultimi secondi di vantaggio. Volata netta a favore del vicentino di Mussolente alla seconda affermazione stagionale, Cettolin (che ha appena inaugurato il suo palmares con il successo nella notturna di venerdì scorso) si consola con il titolo provinciale. Arrivo 2° anno: 1. Filippo Mason (Giorgione) km 31.2 in 47’49” media 39,150; 2. Vladimir Milosevic (Vc San Vendemiano); 3. Manuel Cabrelle (Mirano); 4. Davide Padoan (team Bosco di Orsago); 5. Leonardo Vardanega (Termopiave); 6. Erik Zanon ((Bassano 1892); 7. Tommaso Livio (Mosole); 8. Riccardo Risato (Industrial Forniture Moro); 9. Matteo Baseggio (Montebelluna); 10. Nicola Porcellato (Giorgione). Arrivo 1° anno: 1. Renato Favero (Bassano 1892) km 26 in 42’53” media 36.378; 2. Matteo Cettolin (Vc San Vendemiano); 3. Tommaso Bicego (team Ekoi); 4. Alessandro Biasiolo (Fiumicello); 5. Renis Koci (Pedale Marenese); 6. Damiano Doro (Montebelluna); 7. Christian Lunardon (Bassano 1892); 8. Oscar Giacometti (Fiumicello); 9. Riccardo Pin (team Bosco di Orsago); 10. Martino Da Ruos (Sprint Vidor La Vallata).

Ordine arrivo GIRO DEI COLLI 2018

Elenco partenti GIRO DEI COLLI 2018

Ordine arrivo ESORDIENTI 1 ANNO 2018

Ordine arrivo ESORDIENTI 2 ANNO 2018

Elenco partenti ESORDIENTI 1 ANNO 2018

Elenco partenti ESORDIENTI 2 ANNO 2018

FB_IMG_1530115277630

FB_IMG_1530115243815

 

9° Trofeo Grafiche ’78, la Notturna

fotobolgan_2018.06.22_0490

Archiviamo con grande soddisfazione l’esito organizzativo e sportivo del 9° trofeo Grafica 78, la nostra notturna tipo pista corsa venerdì sera.

Organizzativo perché in 2 ore e mezza abbiamo archiviato la riunione, batterie di qualificazione degli Allievi comprese, misurato i rapporti di oltre 200 iscritti comprese le donne Esordienti, stilato le varie classifiche e svolte tutte le pratiche d’un fiato, il meteo non ci lasciava alternativa che procedere a tamburo battente senza permetterci una seppur breve quanto meritata pausa.

Va detto dunque grazie a TUTTI gli uomini dell’organizzazione, TUTTI indistintamente, dal ruolo più evidente a quello più oscuro ma ugualmente fondamentale: un’organizzazione così non si inventa ed è frutto di anni di seria applicazione.

Va infine ricordato, piccolo aggancio all’organizzazione, che in queste due ore e mezza (diventate poi tre e passa per le premiazioni che la burocrazia – speriamo trovino la quadra – sta appesantendo un po’ troppo) i nostri volontari del chiosco hanno tenuto allegra la compagnia, sfornando panini e tutto il resto come solo noi sappiamo fare.

L’aspetto agonistico ci consegna l’archivio del 9° trofeo Grafica 78 ricco di risultati. Eccoli in sintesi.

Esordienti Primo Anno: 1. Matteo Cettolin, 2. Lorenzo Sartorello. Esordienti Secondo Anno: 1. Vladimir Milosevic. Allievi: 2. Marco Morandin, 6. Samuele Fagherazzi. Tripudio Juniores del Cycling Team con un trenino di tre che si è staccato sin dai primi giri e ha dominato la scena incassando la quasi totalità dei punti in palio. Marco Vettorel, Andrea Barzotto e Federico Guzzo sul podio in questo ordine (e come detto, mai come stavolta i meriti sono equamente spalmati) e 5. Davide Ongaro.

Organizzazione Velo Club, successi di entrambe le nostre formazioni. Messaggio a reti unificate (come direbbe qualcuno a fine anno).

Ordini arrivo Notturna San Vendemiano 2018

Elenchi partenti Notturna San Vendemiano 2018

Domenica 17 Giugno per Esordienti ed Allievi, multitaskig

Altra domenica in trasferta per i nostri Esordienti che si sono recati a Pieris (Gorizia).

Tra i Secondo Anno altro piazzamento per Vladimir che chiude la gara isontina al terzo posto, un pò attardato nella graduatoria (ma con lo steso tempo del vincitore) anche Diego Zanutto. Vladi rimane in ogni caso un plurivittorioso con i suoi 5 successi. Tra i Primo Anno stesso tempo del vincitore anche per Cristiano Piccin, Lorenzo Sartorello e Matteo Cettolin.

Quarto posto invece per l’Allievo Alessandro Pinarello nella Scandolara Pianezze, gara in salita. Questo piazzamento ci fa ben sperare per il vivaio dove, neanche a dire, gli scalatori sono sempre più rari. Stesso piazzamento per l’altro Allievo Samuele Fagherazzi a Pieris nella stessa località della gara degli Esordienti.

FB_IMG_1529262593594

Anche per noi domenica stessa combinazione: tutto il giorno in via De Gasperi con il Giro dei Colli-Trofeo Cettolin al mattino e la consueta gara per Esordienti che però è stata posticipata al pomeriggio.

FB_IMG_1529262621276

Non prima però di allestire la notturna di venerdì: tutti in pista dalle 19.30.

Velo Club San Vendemiano e Giro d’Italia Under 23 a Cà del Poggio

Il Velo Club San Vendemiano e Cà del Poggio vi aspettano numerosi Sabato 16 giugno alla mattina, alle ore 8.15 fronte  municipio di S.Vendemiamo per la partenza ufficiale (KM 0) della semitappa del Giro d’Italia U23!

Vi aspettiamo anche nel pomeriggio di Sabato 16 giugno dalle ore 14,30 a Cà del Poggio per la cronometro finale! IL MURO di Ca’ del Poggio CA’ DEL POGGIO Giro d’Italia U23

Nuovo successo a Manzano per Vladimir Milosevic

Nuovo successo per il campione regionale (e italiano, seppur della categoria primo anno) che vince allo sprint il 20° Trofeo San Nicolò disputato a Manzano (Ud). Il nostro campioncino ha messo a punto il suo motore e ieri dalle parti di Udine ci ha regalato l’ennesima soddisfazione di questa annata. Ora sotto con la concentrazione: Vladimir ha dimostrato di non temere la pressione, tutti corrono sulle sue ruote … e si stanno avvicinando i campionati italiani.

Buone note anche tra gli Allievi: nel veloce circuito di San Martino a San Biagio di Callalta Marco Dal Bianco arriva quinto.

Progetto “La Sicurezza in Bicicletta”, i riscontri

Letterina 2 facc rw

qui sopra quello spontaneo dei giovanissimi partecipanti, di seguito l’apprezzamento della Scuola >>> Sign.Furlan Fabrizio e Velo club

Vladimir Milosevic  conferma la maglia regionale

dav

dav

Vladimir Milosevic conquista per il secondo anno consecutivo il titolo regionale tra gli Esordienti. Nel 2017 il ragazzo con i genitori originari di Banja Luka, ma nato a Vittorio Veneto, aveva messo in fila tutti ad Asolo, la scena si è ripetuta domenica 3 giugno a Monselice.

Inutile poi ritornare con la mente a quello che accadde un mese dopo, il raggiungimento a Comano Terme della maglia tricolore.

Per noi è una grande gioia avere tra le nostre fila un giovane che sa ripetersi a questi livelli, che dà evidenza al nostro impegno quotidiano che da oltre trent’anni dedichiamo all’attività giovanile.

E sotto l’aspetto umano ci piace pensare sempre a Vladimir e alla sua famiglia, un ragazzo composto (termine ora scomparso ma che ci insegnavano nel 1960 in nostri genitori), riservato il giusto, sereno nei giorni vincenti come nei giorni in cui, come è accaduto qualche tempo fa, ha dovuto ritirarsi perché anche lui, “bocia” in età adolescenziale, sente la primavera. Come dire: come umane che capitano in tutte le famiglie.

Noi che lo conosciamo abbiamo descritto il lato personale di Vladimir, ringraziamo Nicola Lubertacci del Comitato Organizzatore di Monselice che qui sotto ci ha riportato la cronaca di gara che fedelmente riportiamo.

100 gli Esordienti 2° anno al via. Un giro in più del circuito Montericco per un totale di km. 42,700. Gara tranquilla sino ad oltre metà gara, segnata solo da qualche timido tentativo di fughe. Gli atleti si presentano ancora a ranghi compatti all’inizio della salita del Sassonegro. Al GPM del Sassonegro transita per primo Venturini (UC Mirano) e, come per gli Esordienti 1° anno, il gruppo si spezza formando la fuga di 20 atleti che arriverà al traguardo. Padoan (Team Bosco Orsago) tenta la sorpresa all’ultimo km ma viene risucchiato dal gruppo ed andrà a giocarsi la vittoria in un testa a testa emozionante con il campione italiano dello scorso anno, Vladimir Milosevic (VC San Vendemiano), che lo batterà proprio sulla fettuccia d’arrivo e si confermerà campione regionale dopo la vittoria di Asolo dello scorso anno. Media finale di 34,802 km/h.

dav

dav

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI 2° ANNO

1 MILOSEVIC VLADIMIR (VC SAN VENDEMIANO) 42,700 KM IN 01:13:37 (MEDIA 34,802 KM/H)
2 PADOAN DAVIDE (TEAM BOSCO DI ORSAGO)
3 DELLE VEDOVE ALESSIO (ASS. DILETT. U.C. MIRANO)
4 CUCCAROLO GIOVANNI (A.S.D.POSTUMIA 73 DINO LIVIERO)
5 PINTON KEVIN (A.S.D. PIAZZOLA CYCLING)
6 RISATO RICCARDO (INDUSTRIAL FORNITURE MORO-TRECIEFFE)
7 MANCO VINCENZO (SCUOLA CICLISMO LIONS D – CAVARZERE)
8 GALLIO FILIPPO (GUADENSE ROTOGAL)
9 FERRARI DAVIDE (US AUSONIA CSI PESCANTINA)
10 MASON FILIPPO (U.C. GIORGIONE)

Progetto: “La Sicurezza in Bicicletta”.

Questo progetto è nato in collaborazione fra Miur e Fci con l’aiuto della nostra associazione sportiva Velo Club San Vendemiano.

Lo scopo è quello di far conoscere la bicicletta sia nella parte tecnica e componentistica e sul suo utilizzo.

La stretta collaborazione fra comitato provinciale di Treviso con il referente Fabrizio Cazzola, la partecipazione della Polizia Stradale di Treviso, i nostri instancabili direttori sportivi della categoria giovanissimi Fabio e Andrea,  l’istituto Comprensivo di San Vendemiano e l’Amministrazione Comunale sempre presente, ha permesso di portare a termine questo progetto, con due giornate di incontri tra il 28 e il 29 maggio scorso

Ringraziamo tutte le componenti sopra citate per l’ottima riuscita.

Domenica 27 Maggio

Allievi con un arrivo ostico, sopra Costa di Aviano che per chi lo conosce vuol dire 1.5 km durissimi. Lassù, dove osano le aquile, il nostro Marco Dal Bianco ha chiuso in sesta posizione. La gara era valida per il mini giro del Friuli e in questa stessa manifestazione, riservata agli Esordienti, incassiamo con Matteo Cettolin il quinto posto.

Altri allievi, erano a Follina, qualche foto

1805_mbertazzon_3797

1805_mbertazzon_3747

Vidor, vince Marco Dal Bianco

fotobolgan_2018.05.20_2349

Giornata da incorniciare per il nostro team Allievi che sbancano Vidor e vincono con Marco Dal Bianco una bella gara, disegnata su un percorso piuttosto ondulato e caratterizzata da un gran numero di iscritti (180), molti dei quali si sono presentati al foglio partenza.

I nostri Allievi si sono sempre fatti vedere, le ripetute ascese a Sopra Piana non li hanno visti perdere le posizioni di testa e quando c’era un gruppetto in fuga qualcuno dei nostri era presente.

Dopo tanti piazzamenti dunque anche per Marco Dal Bianco, nostro Allievo residente a Costa di Conegliano, è arrivata la vittoria. ARRIVO: 1. Marco Dal Bianco (Vc San Vendemiano) km 57.5 in 1h25’25” media 40.390.

Trasferta a Sovizzo (Vicenza) per gli Esordienti: ottavo Matteo Cettolin (primo anno) con Vladimir Milosevic (secondo anno) battuto solo da Erik Zanon in una gara da oltre 37 di media.

Grande prestazione di Andrea Vendrame al Giro d’Italia

Gioia nell’ambiente del Velo Club San Vendemiano.

Oggi al Giro d’Italia abbiamo assistito a una grande prestazione di Andrea Vendrame (Androni Giocattoli Sidermec) in fuga per 150 dei 153 km della seconda giornata in terra siciliana.

Prima con altri 3 compagni d’avventura, poi da solo, Andrea è stato ripreso a soli 3 km dall’arrivo.

Ci piace ricordare il suo passato da Esordiente e da Allievo con noi, sempre serio e disponibile come lo è stato un mese fa quando appena rientrato dalla Francia anziché starsene a casa è venuto alla presentazione dell’Internazionale.

Ancora Vladimir Milosevic a Bocca di Strada

IMG-20180501-WA0038

Giornata del Primo Maggio all’insegna di Valdimir Milosevic che ancora una volta è il più veloce di tutti e batte in volata i migliori Esordienti nella tradizionale gara di Bocca di Strada. Un ordine d’arrivo che non lascia dubbi: ormai i valori della categoria sono ben definiti e quindi consigliamo prendere nota di questi nomi che saranno i protagonisti della stagione con un solo uomo da battere, il nostro campione italiano 2017. Sempre a Bocca di Strada, sponda Primo Anno, settimo Antonio Zamuner e nono Matteo Cettolin. Arrivo Secondo Anno: 1. Vladimir Milosevic (Vc San Vendemiano); 2. Giovanni Cuccarolo (Postumia 73); 3. Alessio Delle Vedove (Mirano); 4. Alessandro Visintin (team Isonzo); 5. Filippo Mason (Giorgione).

ALLIEVI – Dal memorial Tincani di Monselice torniamo a casa con il nono posto di Alessandro Pinarello e il decimo di Marco Dal Bianco, bravi a inserirsi nella fuga di una dozzina di atleti che si è conclusa al traguardo nonostante il feroce inseguimento del gruppo.

GIOVANISSIMI – Meritano una citazione pur facendo un piccolo passo indietro: a San Donà di Piave domenica 29 aprile hanno trionfato come squadra in una festa di sport e di divertimento davanti al campione del mondo Moreno Argentin.

Piazzamento per Marco Dal Bianco a Orsago

PARTENZA ALLIEVI

Quarto posto ieri per Marco Dal Bianco nella volata conclusiva che ha chiuso il 39mo circuito del Bosco di Orsago. La squadra è apparsa ben organizzata, ben presente e spesso nelle posizioni di testa. Un tracciato così (piatto, qualche curva e tanti rettilinei che favorivano la visibilità) non poteva che terminare con una volata generale di gruppo

Secondo posto per Alessandro Pinarello

IMG-20180425-WA0041

A Trento, seconda piazza per il nostro allievo Alessandro Pinarello

Podio per Vladimir Milosevic

MilosevicItaEs17_rw-131

Altro podio per Vladimir Milosevic a Catena di Villorba dove il nostro Esordiente secondo anno è giunto terzo al termine di una condotta sempre davanti.

Poi sul finale il colpo di mano del vincitore Giovanni Zordan la lasciato agli altri il compito di andare a recuperare il suo leggero vantaggio.

L’indecisione tra il nostro ragazzo tenuto d’occhio da mezzo gruppo ha fatto il resto: volata (solo e in rimonta) per il terzo posto.

Per noi è stata una giornata memorabile.

 fotobolgan_2018.04.22_1513

Dobbiamo partire dalla nostra Internazionale e poi spaziare dove la bici ci porta (sempre lontano).

Per chi organizza (noi, come in questo caso) il risultato sportivo è secondario, il vero esito è quello che l’impegno raccoglie in termine di gratificazione verso gli sponsor, la sicurezza e la pura organizzazione finalizzata alla salvaguardia di tutti, insomma alla sensazione mai definita ma intuibile di un’arte sopraffina quanto indistinguibile.

E se il nostro 11mo trofeo Città di San Vendemiano 58mo trofeo Industria e Commercio è filato liscio come l’olio lo dobbiamo ai nostri meravigliosi volontari, coordinati da Fabrizio Furlan e da Renzo Zanchetta.

L’ordine dei citati (non a giudizio) potrebbe essere casuale ma alla fine Fabrizio è sempre stato il responsabile (insuperabile) della Commissione Corsa quando la sicurezza era un aggettivo astratto: basta nessuno si faccia male con Renzo che ne faceva, all’alba di un’aurora che ancora non sorgeva, un cavallo di battaglia.

Auto benemerenza?

No. Chi ha vissuto ha avuto modo di vedere e capire.

ORDINE ARRIVO INTERNAZIONALE 2018

ELENCO ISCRITTI

Sulla gara ci siamo già detto tutto con la nostra finestra Internazionale (a proposito: grazie anche a Guido – Dussin – che finalmente abbiamo rivisto con immenso piacere) mentre sulla giornata il nostro campione italiano Vladimir Milosevic ha messo la seconda pietra miliare 2018 vincendo a Postioma.

Luci della ribalta come appena detto per Vladimir ma anche un bel primo piano per Marco Dal Bianco, l’Allievo di belle speranze (sue e nostre) che ha colto un ottimo terzo posto a Roncadelle

20180422_191855

Diretta web streaming dell’Internazionale di San Vendemiano

L’11° Trofeo Città di San Vendemiano, 58° GP Industria e Commercio sarà  visibile in diretta web streaming, curata dal team di Teleciclismo. La gara partirà alle 13.30 di Domenica 22 Aprile

Se non lo vedete qui sopra, collegatevi al link che segue

Per seguire la diretta il collegamento è a TELECICLISMO LIVE CHANNEL

Prima vittoria di stagione per Vladimir Milosevic

Milosevic vitt casut 18 Bolgan

A Casut di Fontanafredda è sceso il fulmine. Il cielo minacciava pioggia, ma il meteo c’entra poco, il fulmine è Vladimir Milosevic che è venuto a capo di una volata complicatissima. Nascosto per quasi tutta la gara il campione italiano esordienti 2017 ha messo tutti in fila con una volata che la dice lunga sulle sue qualità. Nella stessa categoria decimo posto per Diego Zanutto.

Milosevic podio casut 18 Bolgan

Presentata l’Internazionale di San Vendemiano

30656598_1898261266860185_6968659346284609536_o

Abbiamo presentato l’internazionale di domenica 22 aprile presso il Calinferno ospitati dalla sempre disponibile famiglia Mariotto. Il 58mo Gp Industria e Commercio – 11mo trofeo Città di San Vendemiano quest’anno ripercorre le strade delle recenti edizioni,  6 giri di poco più di 9 km tra le frazioni cittadine per poi allargare il raggio d’azione con i 4 giri da 29 km ciascuno che puntando Conegliano salgono Manzana e poi il Muro di Cà del Poggio. Chiusura in viale De Gasperi dopo quasi 172 km per scoprire il successore di Nicola Conci che in maglia Zalf lo scorso anno superò in volata sfilacciata (in quanto non ci furono distacchi ma l’arrivo fu, appunto, in lunga e provata dalla fatica fila indiana) l’australiano Jai Hindley e l’irlandese Ewdard Dunbar.

Presenti quattro professionisti di casa nostra: Sacha Modolo e il frutto del vivaio Velo Club tra Esordienti e poi Allievi Simone Andreetta, Marco Maronese e Andrea Vendrame.

Per loro (tranne Maronese le cui caratteristiche non si sono mai attagliate al tracciato) molti ricordi.

Dolcissimi per Modolo, vincitore nel 2007 e anche per Andreetta che aiutò Giacomo Berlato a vincere nel 2014. Così così per Andrea Vendrame che arrivò una volta soltanto in viale De Gasperi (decimo) ma in una edizione fu buttato a terra da un maldestro atleta.

176 uomini al via, il massimo possibile, 6 hotel riempiti per l’occasione dai 200 uomini al seguito delle varie squadre in trasferta, oltre 130 volontari, 20 moto, 2 ambulanze …

Come dire: numeri (esposti dal team manager Renzo Zanchetta) internazionali.

Le foto dal profilo FB di Sport City – Foto Bolgan

58° Gran Premio Industria e Commercio – 11° Trofeo Città di San Vendemiano

Foto a pagina intera

 

 

Brochure Velo Club San Vendemiano squadre e attività  2018

esterno

Brochure 2018 scaricabile clikkando QUI