Notizie

IMG-20180902-WA0028

Settembre apre con vittoria

Grande vittoria per il nostro Allievo Marco Da Bianco che a Fiumicello di Campodarsego non ha rivali e vince una gara solida, media 42 e oltre orari che la dice lunga. Ottimo anche il resto della squadra che piazza al nono posto Samuele Fagherazzi. Il successo odierno è un gradevolissimo biglietto da visita per il finale di stagione, all’orizzonte un paio di gare toste ma con questa condizione possiamo favorevolmente pensare di aggiornare ulteriormente il nostro palmares.

Siamo andati a Fiumicello di Campodarsego anche per la gara unica Esordienti e come era lecito attendersi abbiamo conquistato podi e piazzamenti.

Eccone la sintesi: tra i 2° Anno 2. Vladimir Milosevic, tra i 1° Anno 6. Antonio Zamuner. Conferma quindi per Vladimir mentre seguiamo con interesse la crescita atletica di Antonio.

IMG-20180902-WA0018

IMG-20180902-WA0019

Buone note anche per i Giovanissimi che alla Coppetta d’Oro di Borgo Valsugana si sono classificati al sesto posto su una graduatoria che conta di fatto TUTTE le società italiane che svolgono attività giovanile. Un merito dunque a Dirigenti e Allenatori che sin dalla fondazione del nostro Club di prodigano per il buon nome del nostro gruppo.

IMG-20180902-WA0020

IMG-20180902-WA0029

IMG-20180902-WA0031

Immagine coperta dal Copyright - per utilizzo citare sempre l'autore.

11

E sono undici: il campione regionale 2° anno Milosevic (nella foto) non ha rivali e sul traguardo di Fonzaso conquista l’11ma affermazione stagionale (9 su strada e 2 tipo pista), mettendo in fila l’agguerrita schiera di trentini che alla resa dei conti hanno monopolizzato la top five. ARRIVO. 2° Anno: 1. Vladimir Milosevic (Vc San Vendemiano) km 44 in 1h8’9” media 38,738.

Sempre a Fonzaso ci siamo divertiti con il successo del G1 Justin Mamaliga e il terzo posto di Niccolò Eichi Cecilian. Come sempre sul podio anche Filippo Cettolin, secondo tra i G6 in una manifestazione che complessivamente ci ha visti quinti nella classifica per società.

Anche gli Allievi portano onore alla causa con il quarto postodi Marco Da Bianco nella difficile gara di Conegliano, gara caratterizzata da una lunga fuga ripresa ai piedi del Montenero. Poi la volata conclusiva e l’ennesimo ottimo piazzamento del nostro Allievo.

interno

Con soddisfazione registriamo una nuova convocazione.

Per la 71ma Coppa Dino Diddi del 2 settembre prossimo in programma ad Agliana (Pistoia) il Consiglio Direttivo su indicazione della Struttura Tecnica Regionale ha convocato, tra i vari Allievi, anche il nostro Alessandro Pinarello.

Domenica 19 Agosto

A Seren del Grappa, in cima a Pian della Cesa, dopo aspra selezione arrivano in tre ma appena dietro spunta la maglia del nostro Alessandro Pinarello, quarto.

E’ un risultato di grande prestigio, la salita di Pian della Cesa è uno degli spauracchi del calendario per Allievi e leggere l’ordine d’arrivo con Alessandro appena giù del podio è davvero una forte emozione per la quale gli siamo grati.

A Scomigo arrivava la Marca in Bici per Esordienti cui abbiamo dato supporto logistico partendo proprio da San Vendemiano. Anche qui come per Seren del Grappa la gara era tosta, passare due volte dalle parti di Scomigo con il Montenero per gli Esordienti (in gara unica) non è stato certo una passeggiata. Ed esattamente come per Seren anche qui ci siamo fatti valere. In mezzo a tanti talenti giunti anche da fuori Italia chiudiamo al sesto posto tra i Primo Anno con Matteo Cettolin, nome che si sta rivelando sempre più una garanzia.

Milosevic, ancora un appuntamento col podio

Altra domenica sul gradino più alto del podio per Vladimir Milosevic: e sono otto le giornate nelle quali il nostro Esordiente secondo anno non ha rivali. Vittoria dunque a Sant’Alberto di Zero Branco dove non sono mancati altri piazzamenti. Tra i primo anno infatti abbiamo infarcito la top five: terzo Antonio Zamuner, quarto Matteo Cettolin e quinto  Lorenzo Sartorello. Poi:  nono Cristiano Piccin.

Per gli Allievi la fornace di Moriago della Battaglia con l’ascesa del Combai s’è rivelata una vera tagliola ma anche in questo scenario abbiamo marcato il territorio con il decimo posto di Alessandro Pinarello.

IMG-20180729-WA0023

Ultima domenica di luglio, estate piena

Abbiamo passato una domenica nelle fornaci di Ciano del Montello e di Calderino, nel veronese.

Il caldo ha strapazzato tutti ma non il nostro Vladimir Milosevic che nella gara alle porte di Verona ha messo tutti in fila, vincendo la sua gara dopo la parentesi di piazzamenti (sempre buoni!) seguiti al campionato italiano Esordienti Secondo Anno.

Vladimir dunque come segnalato nelle nostre precedenti comunicazioni ripercorre il cammino dello scorso anno che l’aveva visto protagonista agli italiani e poi, dopo una flessione (logica) tornava (come il risultato di ieri) ai suoi livelli.

Andamento in fotocopia a distanza di un anno, tutto rientra nelle regole.

Caldo torrido anche a Ciano con l’Allievo Alessandro Pinarello che giunge quarto nella gara dove salire le Prese (già un’impresa nei giorni normali) in quelle condizioni meteo è da iscriversi all’almanacco dei forti.

Per Alessandro poi la soddisfazione di essere il più veloce del gruppetto inseguitore, giunto ad appena 31″ dal vincitore.

E quelli davanti, testimoniano quelli che erano presenti, sono andati come le moto.

Saccolongo, Milosevic piazzato

Proseguono i piazzamenti di Vladimir Milosevic, anche ieri il nostro Esordiente Secondo Anno ha colto il settimo posto a Saccolongo, nel padovano.

I risultati, titolo italiano a parte e svanito per una serie di circostanze negative, sono quasi una fotocopia della stagione precedente: mirata la preparazione per il campionato italiano ora è inevitabilmente il periodo di ricaricare le pile e non si può pensare di essere brillanti in tutto l’arco della stagione.

Per dire: tutto sotto controllo per ritrovarci belli forti più avanti.

Ancora un fine settimana positivo

Chiudiamo la domenica con la vittoria nella classifica per società nel trofeo La Vela Ristorazione organizzata dal San Vendemiano Cycling Team a Zoppè, sulla quale abbiamo già riferito dei complimenti che ci sono pervenuti proprio per la snellezza con cui abbiamo gestito i ragazzini, la misurazione rapporti, le classifiche e le premiazioni.

Tra gli agonisti ennesimo piazzamento per Milosevic che chiude al quinto posto la gara di Castelcucco, mentre tra i primo anno Matteo Cettolin è giunto ottavo.

Grazie a tutti i ragazzi, anche quelli non citati direttamente, per l’impegno

Pinarello

Nel fine settimana, campionati italiani giovani e meeting regionale

Il fine settimana appena trascorso ci ha visto impegnati in modo particolare al meeting regionale di Spresiano: noi che da sempre diamo voce e nostre energie ai Giovanissimi (è da qui che parte l’avventura del ciclismo, non dai dilettanti come qualche genio si ostina a pensare) ci tenevamo moltissimo a questo appuntamento.

E neanche farlo apposto domenica abbiamo la nostra gara Giovanissimi a Zoppè.

I risultati come quelli di Spresiano non sono fondamentali ma servono per dare un’idea di come si lavora e possiamo dire che i nostri tecnici hanno ben saldo il timone e se come società su 50 presenti siamo arrivati settimi la rotta è quella giusta. Bravi tutti, tecnici, giovani atleti e le loro famiglie.

dav

Gara, quella degli allievi al campionato italiano di Comano Terme, combattuta fin dall’inizio. Dopo circa 10 km dalla partenza evadono 9 uomini con 3 veneti tra i quali i nostri Marco Dal Bianco e Alessandro Pinarello.

Dal Bianco non si risparmiava a tirare per il compagno Pinarello, tant’è che la fuga raggiungeva un vantaggio massimo di 3’50”.

Corsa praticamente finita per il resto del gruppo.

Nelle fasi più dure del percorso saltava Dal Bianco stremato dopo aver speso tutto, rimanevano in 4 davanti, con il nostro Alessandro Pinarello che giungeva 4° al traguardo. Da sottolineare che è l’unico atleta del 1° anno sui primo 10 classificati.

Ordine d’arrivo: 1 Paties Montagner (FVG); 2. Valerio (Piemonte9; 3. Peschi (Toscana), 4. Alessandro PInarello (Vc San Vendemiano – Veneto).

 

Pinarello

Per quanto riguarda il campionato italiano di Comano Terme, esordienti, Vladimir Milosevic è incappato nella peggiore giornata immaginabile, un paio di cadute lo hanno costretto a prolungati inseguimenti e una volta compiuto l’impresa (due volte) di rientrare in gruppo s’è presentata davanti a lui la dura salita finale. Troppo anche per uno come lui che però non ne fa un dramma e già medita l’immediato riscatto.

dav

dav

IMG-20180701-WA0007

Altra domenica da incorniciare per le nostre formazioni giovanili.

Non farebbe notizia l’ennesimo successo di Milosevic se non fosse che a metà stagione il nostro è a quota sei successi (più due tipo pista) e che è in forma per i prossimi campionati italiani di Comano Terme (Trento) dove domenica 8 luglio difenderà (anche se non è esattamente il termine corretto in quanto non è il campione uscente – quisquiglie – di fatto lo è visto che si confronta con i soliti coetanei) il titolo conquistato lo scorso anno.

Se a Cavaso del Tomba Vladimir vince tra i Secondo Anno saliamo sul terzo gradino del podio con Matteo Cettolin tra i Primo Anno, a conferma che il suo motore è di quelli piccoli ma ben fatti: Matteo non avrà il fisico da granatiere come Vladimir ma a guardarlo fa venire in mente cosa è un ciclista: un concentrato di agilità, forza e concentrazione. In una parola è da seguire e quando pedala è un bel guardare.

Non potevano mancare all’appello gli Allievi che dopo il Giro dei Colli Trofeo Cettolin corso così bene era quasi automatico facessero bene.

Infatti a Roveredo in Piano Alessandro Pinarello è giunto secondo, a testimonianza di quanto detto dal diesse Bertuola che ha sintetizzato (e noi abbiamo prontamente riportato) il successo al Giro dei Colli: “La squadra sull’ultima salita ha saputo reagire e tornando compatta ha posto le basi per il successo”.

A proposito di campionati italiani, tra i nostri sono stati selezionati gli Allievi Marco Dal Bianco e Alessandro Pinarello oltre all’Esordiente Vladimir Milosevic.

In bocca al lupo.