Notizie

IMG-20200913-WA0032

Giovanissimi

Leggi il Comunicato in PDF

10.2020 pv

La vigilia dell’Internazionale non ci fa perdere di vista l’origine (o la mission, come la chiamano gli anglofoni dell’ultim’ora) della nostra società.

Ecco infatti allegata la foto dei nostri Giovanissimi che impegnati Villanova di Prata (Pn) hanno colto il terzo posto come società partecipante al 3° Trofeo Vazzoler.

Grazie Giovanissimi, non ci dimentichiamo di voi, l’effetto Covid ha impattato sulle vostre gare più che altrove ma vi teniamo sempre nella massima considerazione.

Tornando all’Internazionale ricordiamo le 27 squadre al via, 8 straniere e la nuova collocazione dell’arrivo. E a proposito di arrivo, nel rispetto delle norme vigenti, sarà vietato l’ingresso al pubblico dai meno 300 ai 100 metri oltre l’arrivo. La disposizione ci debilita e debilita gli sportivi ma le regole non possono essere infrante. Ce ne scusiamo sin d’ora per tutti i dinieghi che ne deriveranno ma ribadiamo un concetto ripetuto tante volte in questo periodo: con la salute non si scherza.

Vi aspettiamo tutti alle 13.30 domenica prossima.

15.09.2020

IMG-20200913-WA0004

Euforia

Leggi il Comunicato in PDF

9.2020 p.v.

Euforia è dir poco, ma come dicono a Roma (ma un po’ in ogni dove) QUANDO CI VUOLE CI VUOLE.

Senza giri di parole: altro nuovo successo di Filippo Cettolin, frutto di una volata da video (che non a caso pubblichiamo), non in rimonta ma presa davanti come solo chi sta studiando da grande sa fare. Il nostro tricolore omnium sale così a 5 successi stagionali.

E che dire dell’Esordiente 1° Anno Luca Massolin? Zitto zitto dopo il successo di Monselice inanella un secondo posto che è tutto un programma e se davvero l’appetito vien mangiando il nostro leoncino ha capito come si fa.

Tutto qui? NOOO … sempre a Cavaso del Tomba scriviamo il nome Velo Club San Vendemiano anche con l’Allievo Matteo Cettolin, giunto ottavo.

Dunque ogni ordine d’arrivo reca il nostro logo, un bel pieno di fiducia per una settimana che ci consegnerà il compito di portare a termine domenica il nostro Trofeo Città di San Vendemiano, gara IN-TER-NA-ZIO-NA-LE.

Chiaro: siete tutti invitati (indossando le mascherine e mantenendo le distanze anti Covid).

13.09.2020

IMG-20200913-WA0006

IMG-20200909-WA0005

20 Settembre – la nostra Internazionale

Una foto vale più di cento commenti, adagio tanto vecchio quanto citato ovunque e in ogni caso attuale per noi del Velo Club San Vendemiano.

Questa foto è la medaglia d’oro che ci siamo dati ma … zero autocelebrazioni,  ci abbiamo creduto in pieno isolamento covid19, l’avevamo promesso e nonostante i rigidi protocolli (su cui no  mettiamo becco) ci siamo.

Ci è costato una mezza rivoluzione organizzativa, una sofferenza totale per il pubblico e uno stravolgimento a tutto campo degli spazi che la nostra macchina organizzativa mandava a memoria da anni.

I titoli del giorno dopo li lasciamo a chi ha voglia di meravigliarsi.

Se da noi in sessant’anni di storia sono passati grandi campioni, se dalla promozione al grado di internazionale i  nostri podi sono le anticipazioni dei podi delle tappe dei grandi giri o delle classiche, vuol dire che a San Vendemiano,  dal 1977, si fa ciclismo pensando alla bici, agli atleti, alla solidità di essere gente di sport, sostenuti da sponsor che nonostante il periodo hanno, con noi, lanciato il cuore oltre l’ostacolo.

Ecco perché esserci a San Vendemiano il 20 settembre 2020 è uno di quegli appuntamenti che se non ci sei perdi quell’atmofera dei grandi momenti.

Cettolin_prev_tv

Arriva anche la maglia provinciale per Cettolin

48° Gp Pollami Liliana, in palio la maglia bianca di campione provinciale di entrambe le categorie Esordienti. Tra gli Esordienti 2° anno doppietta della formazione di Latina Il Pirata che con Toselli vince per distacco. Il campano se ne va a metà gara e nessuno si incarica di inseguire, per la verità tutti corrono su Cettolin che, quarto, si consola con il titolo provinciale. 1. Ivan Toselli (Il Pirata) km 36 in53’46” media 40,174; 2. Jacopo Ficaccio (id.) à 1’25; 3. Davide Valentini (Valle di Cembra); 4. Filippo Cettolin (Vc San Vendemiano)

Filippo, una giornata un po’ storta?

“Dopo il titolo italiano su pista era logico avvertissi un po’ di stanchezza e forse anche di appagamento. Quando è scattato il ragazzo del Pirata nessuno ha preso l’iniziativa con il risultato che se ne è andato e l’abbiamo rivisto all’arrivo”.

In ogni caso per il nostro Filippo un’altra maglia che va ad aggiungersi alle tante presenti nel suo palmares.

03 ItaPistaSnGiov20_urggg-217

Filippo Cettolin Campione Italiano Omnium su Pista

Leggi il comunicato in PDF

Non era nel nostro stile ricordare due volte gli impegni dei nostri leoni e forse il segno del destino ci stava suggerendo di non perdere di vista cosa sarebbe successo a San Giovanni al Natisone.

Pure la cronaca (mandata un po’ confusionaria nell’etere) aveva aggiunto mistero all’incertezza.

Alla fine e per dire: Filippo Cettolin campione italiano Omnium, quella che per i tecnici è la corsa completa, quella che più di ogni altra mette insieme e premia chi è sveglio, veloce, potente, intelligente e sa tenere a bada emozione e stanchezza mentale e fisica di un impegno che dura tutta una giornata.

03 ItaPistaSnGiov20_urggg-204

E’ un titolo che premia Filippo, la sua serietà, mai un atteggiamento da star, meglio una parola in meno che due in più, la precisione di chi lo scorso anno, argento agli italiani in Toscana, aveva misurato al centimetro il tracciato, aveva mandato giù il rospo e la domenica dopo era ritornato sul gradino più alto del podio.

Lo abbracciamo assieme alla sua famiglia, sportiva a 360 gradi che lo appoggia e ci appoggia in tutti i modi, essa stessa sponsor storica cui il nostro destino è ormai (e non da oggi) legato indissolubilmente.

Noi aggiorniamo il nostro palmares, manchiamo dal tetto italiano dal 2005 con Marco De Pollo, allora fu oro nella corsa individuale.

Stasera VIETATI gli assembramenti ma una bottiglia (a voi la scelta, purchè sia buona) merita di essere stappata.

GRAZIE FILIPPO

01.09.2020

ItaPistaSnGiov20_urggg-214

118582728_1389390911264607_6269541171590061952_n

Povegliano bagnato, oggi iniziano i Campionati Italiani Pista Giovanili

Con Filippo Cettolin e Nicola Tomasella iniziamo oggi l’avventura su pista a San Giovanni al Natisone per i campionati italiani. Tutti dunque con gli occhi puntati verso il Friuli sino al 2 settembre.

Ieri era in programma il campionato provinciale Allievi a Povegliano. E’ stata una giornataccia con il meteo che ha costretto i nostri amici organizzatori a cancellare un’ascesa (delle due in programma) al Montello. Difficile dire cosa sarebbe cambiato, Matteo Cettolin protagonista sulle rampe bagnate del circuito dei mondiali 1985, poi una tumultuosa volata dei 76 rimasti in gara (su 173) non poteva che essere una mezza lotteria e così è stato con il nostro leone che chiudeva in ottava posizione.

Leggi il comunicato in PDF

31.08.2020

Massolin_Monselice_podio

Luca Massolin vince a Monselice

Leggi il comunicato in PDF

E’ una bella notizia, forse fa il paio con quella della convocazione di Nicola Tomasella (con Filippo Cettolin) ai campionati italiani su pista. Intendendo (e ripetendo): nuovi talenti sbocciano, non ci aggrappiamo al solo (e straordinario) Filippo Cettolin.

Ieri a Monselice tra gli Esordienti ha vinto Luca Massolin, dunque abbiamo altri petali da sfogliare nella nostra margherita. Grazie a Luca ampliamo i nostri uomini di punta dunque crescono, maturano e acquisiscono consapevolezza che la strada è difficile (questo è sicuro) ma anche che tante volte basta provarci. E Luca ne è la dimostrazione, giunto alla nostra formazione a inizio di questa (strana) stagione.

E Filippo? Beh, lui non poteva certo mancare all’appello, un altro podio per continuare ad arricchire la sua annata.

Ieri gli Allievi erano impegnati a Roncadelle, gara tosta con i suoi 200 al via e già questo indica una difficoltà. Ci siamo fatti vedere in qualche occasione, mancando lo stimolo dei traguardi volanti ci siamo cullati nell’illusione di uno sprint collettivo che al momento e con le condizioni di ieri non si è realizzato.

24.08.2020

Convocati Pista 20

Cettolin e Tomasella convocati per i Campionati Italiani Pista giovanili

Leggi il nostro comunicato in PDF

Notizia fresca fresca che ci riempie di gioia: per i prossimi campionati italiani giovanili su pista (velodromo di San Giovanni al Natisone dal 31 agosto al 2 settembre) sono Stati selezionati Filippo Cettolin e Nicola Tomasella.

E’ anche la conferma del nostro vivaio giovanile, sempre generoso e, ci permettiamo, capace di proporre non il nome ben conosciuto e citato da tutti (Filippo) ma anche vari ragazzini meritevoli di chiamate da parte del Comitato Regionale.

Va dunque un ringraziamento ai nostri Esordienti, un plauso al nostro staff tecnico e un ovvio in bocca al lupo alla spedizione che, ne siamo certi, tornerà con tutti gli onori del caso.

21 agosto 2020

COMUNICATO (FCI) N° 34 del 21 agosto:

Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Veneto, su indicazione del Tecnico Regionale Pista, in occasione dei prossimi Campionati Italiani giovanili su pista in programma a San Giovanni al Natisone (UD) dal 31 agosto al 02 settembre, ha convocato fra tutti gli atleti:

CETTOLIN FILIPPO

TOMASELLA NICOLA

Facciamo un grosso in bocca al lupo per questi due ragazzi.

IMG-20200809-WA0005

Quando si dice la tensione per la gara …

3 – Castello Roganzuolo e Mareno di Piave

Foto che ci restituisce il vecchio e amato batticuore dei momenti precedenti una gara, qui siamo a Mareno di Piave dove il nostro ex indimenticato Andrea Dal Col, ora presidente del sodalizio Pedale Marenese Gino Bartali, sabato ha allestito (molto bene) una gara per Giovanissimi. Buoni i risultati dei nostri ragazzetti, come sempre ha prevalso lo spirito di squadra grazie, come già detto, al nuovo staff di direttori sportivi e accompagnatori.

IMG-20200809-WA0001

Merita poi la (solita) citazione al merito Filippo Cettolin, a segno per la seconda volta dopo Buja: vi rimandiamo all’emozionante video dove potrete notarne l’azione sul  suggestivo sterrato di Castello Roganzuolo dove ha superato il rivale di sempre, il bravo Nicola Battain. Sempre a Castello Roganzuolo, sponda esordienti primo anno, sesto Kevin Ravaioli. Ancora a Castello Roganzuolo correvano pure gli allievi: nono Matteo Cettolin, a conferma di una solidità ormai accertata.

IMG-20200809-WA0003

09.08.2020

Piccoli cronomen crescono t1

2.2020 p.v.

Vai a leggere il Comunicato 2 in versione PDF

Potevamo titolare questo nostro secondo comunicato in tante maniere.

Saremo sinceri, ci era venuto in mente “piccoli cronomen crescono” visto che per alcuni di loro a Piazzola sul Brenta (Padova) era fissato il secondo appuntamento con la specialità della gara contro il tempo. Parliamo degli Esordienti, una doppia prima volta (dopo Fiumane, nel veronese) e parliamo del solito Filippo Cettolin che dopo il successo di domenica scorsa nell’udinese ci ha regalato il settimo posto. Inutile addentrarci in analisi tecniche sia per la giovane età dei protagonisti (bene in ogni caso anche gli altri, Allievi compresi con il sesto posto di Matteo Cettolin) sia proprio per l’approccio delle prime volte, a prescindere da coronavirus e contrattempi vari.

Di fronte però alle prime foto dei Giovanissimi abbiamo vacillato. Tutti abbiamo sofferto l’isolamento e l’azzeramento delle gare ma potessimo stilare una classifica di chi ha sofferto di più (sportivamente) metteremo al primo posto i Giovanissimi e tra questi quelli delle prime (sotto)categorie: desiderare partire, mettere il numero per la prima volta e poi veder rimandare in continuazione l’esordio è stata davvero una mortificazione.

Giovanissimi a Sutrio

Così è stato prezioso, importante e unico il lavoro dei diesse, un nuovo team (a sua volta tenuto forzatamente alle briglie) che si è ben integrato e ha portato nonostante la congiuntura contraria a far crescere il numero degli iscritti alla nostra associazione. Trasferta (la prima 2020) a Sutrio (Udine) e quarto posto di squadra.

Tornando (e concludendo) questo comunicato il titolo c’è rimasto … sulla punta della penna. Alla fine ha prevalso l’aria che abbiamo annusato: una gran voglia di ciclismo.

Alla prossima.

02.08.2020

Com 2_Pagina_1