Notizie

Sandrigo 18 4 Collage

Esordienti a Sandrigo

Entrambe le categorie degli Esordienti del Velo Club San Vendemiano hanno gareggiato Domenica 18 Aprile a Sandrigo (VI) per il  3^ Gran Premio FI’ZI:K

Per i primi anni corsa piatta e arrivo in volata con Nicola Padovan che si aggiudica il 7^ posto in classifica, mentre per i secondi anni qualche attacco e tante cadute con un’arrivo in volata di una quarantina di unità e Luca Massolin che taglia il traguardo classificandosi all’ 11ª posizione.

Cettolin Rubano 1

Filippo Cettolin firma la prima a Rubano!

Prima vittoria tra gli allievi per il ragazzo del Velo Club San Vendemiano; esordienti sugli scudi a Sandrigo

San Vendemiano (TV), 18 Aprile 2021 – Il 47° Gran Premio Sportivi di Rubano (PD), ha premiato il  Filippo Cettolin al termine di una prova combattuta e molto selettiva. In 196 hanno preso il via per affrontare i 60 chilometri in programma che custodivano il proprio fulcro sulle salite dei Colli Euganei: alcune cadute avvenute nei primi chilometri e i tanti scatti che si sono succeduti in salita hanno selezionato il gruppo dei migliori. Nel finale di gara, però, si sono succeduti diversi rientri in testa alla corsa e così il plotoncino che si è presentato compatto sul rettifilo d’arrivo contava una trentina di unità. Volata al fulmicotone quella lanciata dal treno del Velo Club San Vendemiano con Tommaso Saccon e Matteo Cettolin che hanno tirato uno sprint perfetto a Filippo Cettolin. Il ragazzo in maglia nero-verde è uscito come una freccia sul lato destro della carreggiata andando così a cogliere il primo successo tra gli allievi che, vista la brillantezza messa in evidenza sulle strade dei Colli Euganei, ne fa presagire molti altri in arrivo prossimamente.

Sempre nella giornata di oggi si sono distinti anche gli esordienti che erano impegnati sulle strade di Sandrigo (Vi): tra i primi anni settima piazza per Nicola Padovan mentre tra i più grandicelli da segnalare l’undicesimo posto di Luca Massolin.

Photo Credits: Sport City – Bolgan

Ufficio Stampa

Velo Club San Vendemiano

arrivo

E’ Paul Lapeira il dominatore del Trofeo Città di San Vendemiano

Gara spettacolare ed incerta fino all’ultimo a spuntarla è stato il transalpino Paul Lapeira

podio

San Vendemiano (TV), 18 Aprile 2021 – Il 14° Trofeo Città di San Vendemiano, valido anche per il 61° Gp Industria e Commercio, realizzato con grande perizia dallo staff del Velo Club San Vendemiano ha incoronato il 20enne francese Paul Lapeira (Ag2r Citroen) che ha conquistato al fotofinish la linea del traguardo di Via De Gasperi al termine di un testa a testa incertissimo con Jacopo Menegotto (General Store) e Mattia Petrucci (Colpack Ballan).

LA CRONACA – In 164 hanno preso il via dal cuore di San Vendemiano (Tv), mossiere d’eccezione il Sindaco Guido Dussin in compagnia di Sonia Brescacin, Consigliere Regionale, di Fabrizio Cazzola, Consigliere Federale Nazionale e dei campioni del mondo Moreno Argentin, Gianni Bugno e Silvio Martinello.

partenza

Dopo i primi chilometri ad andatura turistica, ad animare la prima parte di gara è stato il terzetto composto da Martin Nessler e Davide De Cassan (Cycling Team Friuli), Manlio Moro (Zalf Euromobil Désirée Fior). Il terzetto veniva riassorbito prima di affrontare il circuito collinare dove, nel corso del primo passaggio sul celeberrimo Muro di Ca’ del Poggio si formava al comando della corsa un drappello di otto unità composto da: Mattia Petrucci (Colpack Ballan), Gabriele Benedetti (Zalf Euromobil Désirée Fior), Paul Lapeira (Ag2r Citroen), Adrien Maire (Amical Velo Club), Fran Miholjevic (Cycling Team Friuli), Jacopo Menegotto (General Store), Kristjan Hocevar (Slovenia) e Robin Skivild (Uno-X).

Questi otto attaccanti guadagnavano un vantaggio massimo di un minuto sui più immediati inseguitori riuscendo a resistere alla reazione dei più attesi della vigilia: inutili i tentativi di riaggancio posti in essere dallo spagnolo Juan Ayuso (Colpack Ballan), dal lombardo Luca Colnaghi (Uc Trevigiani) e dal bellunese Andrea Pietrobon (Cycling Team Friuli).

Nel corso delle cinque tornate collinari perdevano contatto dalla testa della corsa il norvegese Skivild e lo sloveno Miholjevic mentre gli altri sei proseguivano di comune accordo sin sul rettifilo d’arrivo.

Nello sprint a ranghi ristretti ad avere la meglio per un soffio era il 20enne transalpino Paul Lapeira che precedeva i generosi Jacopo Menegotto e Mattia Petrucci.

LE VOCI DEL DOPO GARA – Entusiasta il vincitore Paul Lapeira, al primo successo stagionale di livello internazionale dopo il nono posto conquistato lo scorso anno nel campionato nazionale a cronometro: “Sapevo di stare bene ed ero venuto qui per puntare alla vittoria. Quando ho visto che la nostra azione prendeva il largo ho capito che avremmo potuto arrivare sin sul traguardo. Poi nel finale sono partito lungo con la volata ma sono riuscito a resistere fino alla fine” ha confidato dopo il traguardo il vincitore.

Nonostante le numerose difficoltà, le limitazioni imposte per prevenire il diffondersi del contagio da Covid-19 e nonostante si sia corso in assenza della consueta e rumorosa cornice di pubblico, il Velo Club San Vendemiano può festeggiare un altro successo organizzativo di carattere internazionale: “Lo scorso anno siamo stati i primi ad organizzare un evento internazionale e con il nostro impegno abbiamo dimostrato che si poteva gareggiare in sicurezza. Oggi l’impegno era ancora più difficile perchè c’è tanta voglia di tornare verso la normalità ma voglio ringraziare gli appassionati che in maniera responsabile hanno deciso di rimanere a casa e di godersi la gara attraverso lo streaming video” ha spiegato al termine della giornata il Presidente Fabrizio Furlan. “Vanno fatti i complimenti prima di tutto ai ragazzi in gara, dal primo all’ultimo, che non si sono mai risparmiati e hanno onorato la nostra gara con un impegno straordinario. Poi voglio ringraziare nuovamente tutti gli Enti, le Istituzioni e gli Sponsor che a vario titolo sono stati coinvolti nell’organizzazione – a partire dal Comune di San Vendemiano e dalle numerose aziende sostenitrici – senza dimenticare i tanti volontari che hanno lavorato in queste settimane perchè tutto riuscisse nel migliore dei modi. Ci siamo riusciti e non possiamo che esserne estremamente soddisfatti: ora ci attende qualche giorno di riposo e poi ripartiremo per lavorare all’edizione 2022 nella speranza che si possa disputare in maniera compiuta e con il caloroso abbraccio del nostro pubblico”.

 

Ordine d’arrivo:

1° Paul Lapeira (Ag2r Citroen)

che compie i 179,6 km in 4h09’20” alla media 43,219 km/h

2° Jacopo Menegotto (General Store)

3° Mattia Petrucci (Colpack Ballan)

4° Gabriele Benedetti (Zalf Euromobil Désirée Fior)

5° Kristjan Hocevar (Naz. Slovena)

6° Adrien maire (Amical Vc Aixois)

7° Valentin Retailleau (Ag2r Citroen) a 20″

8° Federico Guzzo (Zalf Euromobil Désirée Fior)

9° Alex Tolio (Zalf Euromobil Désirée Fior)

10° Alex Baudin (Ag2r Citroen)

 

Photo Credits: Sport City – Bolgan

Ufficio Stampa

Velo Club San Vendemiano

21/09/2020 - San Vendemiano (Tv) - 13 Trofeo Citta di San Vendemiano  - 1.2 Under 23 - 
nella foto: il podio con Kevin Colleoni (Biesse Arvedi), Antonio Tiberi (Colpack Ballan) e Matteo Baseggio (General Store)
© Riccardo Scanferla - Photors.it

San Vendemiano: tutti i pretendenti al Trofeo!

Domenica si corre la sfida internazionale; 176 gli atleti al via, appuntamento in diretta streaming a partire dalle 15.30

San Vendemiano (TV), 15 Aprile 2021 – Si correrà domenica 18 aprile la quattordicesima edizione del Trofeo Città di San Vendemiano, valida anche per il 61° Gp Industria & Commercio, competizione internazionale riservato agli Under 23 promossa dal Velo Club San Vendemiano e dalla sapiente regia organizzativa del suo Presidente Fabrizio Furlan.

179 i chilometri da compiere in un percorso che, dopo le prime tornate iniziali pianeggianti proseguirà lungo le colline coneglianesi dove gli atleti affronteranno gli ormai tradizionali cinque giri dell’anello che comprende la salita di Formeniga e il rinomato Muro di Ca’ del Poggio.

176 gli iscritti, in rappresentanza di 30 formazioni diverse: lunghissima la lista dei pretendenti al successo finale che nel 2020 ha premiato l’iridato juniores della cronometro, Antonio Tiberi.

C’è grande attesa per vedere nuovamente in azione lo spagnolo Juan Ajuso, autentico dominatore delle prove internazionali di Pasqua così come il portacolori della Colpack Ballan che dovrà fare i conti con la voglia di riscatto di Luca Colnaghi (Trevigiani Campana Imballaggi) e di Antonio Puppio (Qubeka) che a Col San Martino si sono dovuti accontentare delle medaglie meno preziose.

Fari puntati anche su Andrea Pietrobon, il portacolori del Cycling Team Friuli che dopo due ottavi posti ottenuti al Piva e al Belvedere, si è messo in luce anche domenica scorsa centrando un bel secondo posto alla Vicenza-Bionde al termine di una lunga fuga. E, a proposito della classica in linea, saranno presenti a San Vendemiano anche Gleb Syritsa e gli altri componenti della nazionale russa Under 23 che hanno dominato la scena a Bionde di Salizzole.

14 le nazioni rappresentate dalle diverse formazioni al via e, tra i nomi da annotare, ci sono anche quelli di Edoardo Zambanini e Gabriele Benedetti della Zalf Euromobil Désirée Fior oltre a quello dello sloveno Viktor Potocki della Ljubliana Gusto. Sempre per la batteria degli stranieri degni di nota anche il danese Asbjorn Hellemose (Vc Mendrisio) e il francese Valentin Paret-Peintre (Ag2r Citroen U23). Infine, una curiosità: in gara ci saranno anche Nicolas e Alexandr Vinokurov (Uc Monaco), figli del kazako Aleksandr Vinokurov, ex professionista e vincitore delle Olimpiadi di Londra.

“Domenica avremo la fortuna di avere al via il meglio del ciclismo Under 23 per una sfida che si preannuncia interessantissima e molto spettacolare” ha anticipato il Presidente del Velo Club San Vendemiano, Fabrizio Furlan. “Ci tengo a ringraziare personalmente tutti gli Enti, le Istituzioni e gli Sponsor che a vario titolo sono stati coinvolti nell’organizzazione – a partire dal Comune di San Vendemiano e dalle numerose aziende sostenitrici – senza dimenticare i tanti volontari che domenica saranno lungo il percorso per garantire la sicurezza degli atleti. Non posso esimermi dal ricordare a tutti gli appassionati che, per ragioni ormai note a tutti in questa fase di pandemia, non è consentita la presenza del pubblico e, pertanto, invitiamo tutti a seguirci da casa attraverso i social network oppure seguendo la diretta video in streaming”.

Partenza fissata alle 13.30, arrivo previsto verso le 17.30: sarò possibile seguire in diretta video-streaming le ultime due ore di gara, a partire dalle 15.30 circa attraverso il canale YouTube di Teleciclismo e sulle pagine Facebook di Teleciclismo e di Ciclismoweb oltre che sui canali ufficiali del Velo Club San Vendemiano.

Il programma del 14° Trofeo Città di San Vendemiano:

Ore 9.00 – Apertura accrediti

Ore 11.30 – Riunione tecnica

Ore 12.30 – Presentazione squadre

Ore 13.30 – Via ufficiale

Ore 15.30 – Inizio diretta video-streaming

Ore 17.30 circa – Arrivo

Ore 17.45 – Cerimonia protocollare di premiazione

 

NOTA PER I MEDIA:

Si informano i colleghi giornalisti, fotografi e operatori TV che la procedura di accredito per accedere alle zone riservate alla stampa del 14° Trofeo Città di San Vendemiano è stata chiusa. Per quanti ancora non avessero provveduto ad inviare la richiesta è possibile scrivere all’indirizzo press@publiwebitalia.it .

 Elenco Iscritti in formato .pdf

Ufficio Stampa

Velo Club San Vendemiano

Locandina Velo Club Internazionale

Brochure Gara Internazionale “14° Trofeo Città di San Vendemiano”

Vi presentiamo in anteprima la Brochure dedicata al “14° Trofeo Città di San Vendemiano – 61° Gran Premio Industria & Commercio”, la competizione ciclistica internazionale categoria Under 23 in programma per domenica 18 Aprile 2021 alle ore 13.30 con partenza da San Vendemiano.

Per conoscere maggiori dettagli sulla gara, sulla composizione delle 29 squadre agonistiche iscritte alla competizione, sulle performance dei singoli atleti, nonché sulle caratteristiche tecniche dei 179.6 km che contraddistinguono il percorso, scarica la brochure cliccando sul link di seguito >>> Brochure_VELO CLUB_INTERNAZIONALE 2021 r2

DOC_1618242595_Bovolone_VCSV

Bovolone: VC San Vendemiano in evidenza!

Esordienti ed allievi nero-verdi subito tra i migliori nella prova veronese nonostante il freddo e la pioggia

San Vendemiano (TV), 12 aprile 2021 – E’ stata una giornata intensa per gli esordienti e gli allievi del Velo Club San Vendemiano che sono stati protagonisti a Bovolone (Vr).

Tra gli Esordienti del primo anno, in una gara caratterizzata dal maltempo e da numerose cadute, buon quinto posto di Nicola Padovan. Il risultato avrebbe potuto essere anche migliore se non fosse stato per una caduta ai 400 metri dalla fettuccia bianca che ha rischiato di coinvolgere il portacolori nero-verde e lo ha costretto ad anticipare tutti: raggiunto dai rivali a 70 metri dall’arrivo Padovan ha comunque chiuso in quinta piazza.

Nella gara riservata ai secondi anni buon settimo posto per Luca Massolin: prova molto combattuta, scivolata via a 43 km/h di media che ha visto un gruppetto di una trentina di unità giocarsi il successo allo sprint.

Per gli Allievi l’appuntamento di Bovolone ha segnato anche il debutto stagionale su strada: in una gara che ha visto al via ben 200 atleti ha riscosso gli applausi l’allungo solitario, nel finale di gara di Matteo Cettolin. Una buona prestazione di squadra coronata dal settimo posto di Filippo Cettolin.

“E’ stata una domenica molto difficile ed impegnativa a causa del maltempo ma siamo felici che tutti i nostri ragazzi esordienti e allievi abbiano avuto la possibilità di gareggiare e di conquistare i primi risultati stagionali” ha sottolineato il Presidente Fabrizio Furlan. “Partiamo da una buona base con la speranza di poterci migliorare gradualmente nelle prossime settimane”.

Photo Credits: Sport City – Bolgan

Ufficio Stampa

Velo Club San Vendemiano

21/09/2020 - San Vendemiano (Tv) - 13 Trofeo Citta di San Vendemiano  - 1.2 Under 23 - 
nella foto: Antonio Tiberi (Colpack Ballan) 
© Riccardo Scanferla - Photors.it

A San Vendemiano la sfida tra i migliori U23!

Confermato il tracciato di gara delle ultime edizioni; al via con il dorsale n. 1 lo spagnolo Juan Ayuso che ha dominato il fine settimana di Pasqua

San Vendemiano (TV), 8 aprile 2021 – Il fine settimana di Pasqua ha emesso i primi verdetti del panorama internazionale riservato agli Under 23: un mondo fatto di giovani speranze che, in vista del prossimo futuro, si preparano a calcare i palcoscenici più prestigiosi del mondo delle due ruote.

La prossima fermata per i migliori talenti della categoria Under 23 è già fissata per Domenica 18 Aprile a San Vendemiano (TV) dove in palio ci sarà la 14^ edizione del Trofeo Città di San Vendemiano valida anche per il 61° Gran Premio Industria & Commercio.

La classica che lo scorso 20 settembre ha incoronato l’iridato juniores della cronometro individuale, Antonio Tiberi, attende ai nastri di partenza il meglio del ciclismo internazionale del futuro a partire dallo spagnolo Juan Ayuso, autentica rivelazione della stagione, che sarà chiamato a confermarsi innanzi ad un parterre di concorrenti di assoluto primo piano.

Il terreno di sfida sarà costituito dal tracciato di 179,6 chilometri caratterizzato da una prima parte pianeggiante a cui si aggiungeranno cinque tornate rese impegnative dalle salite di Formeniga e di Ca’ del Poggio. Passaggi tradizionali per il Trofeo Città di San Vendemiano che quest’anno tornerà a vivere il proprio epilogo sul rettifilo d’arrivo di Via De Gasperi con la linea del traguardo che sarà posta in corrispondenza del Municipio di San Vendemiano.

“Anche per il 2021 abbiamo confermato la formula che negli ultimi anni si è rivelata spettacolare e selettiva. Si tratta di un percorso che è aperto a diverse soluzioni e che, certamente, premierà degli atleti di valore” ha sottolineato il Presidente del Velo Club San Vendemiano, Fabrizio Furlan. “Dopo l’esperienza dello scorso anno, torneremo al traguardo di Via De Gasperi che è la sede naturale per le nostre manifestazioni anche se si correrà senza la presenza del pubblico nel rispetto delle normative anti-covid. Voglio ringraziare sin d’ora il sindaco Guido Dussin e tutta l’amministrazione comunale di San Vendemiano insieme a tutti gli enti che stanno collaborando con la nostra società per consentirci di realizzare in sicurezza anche l’edizione 2021 di questa prova internazionale; un grazie speciale va a tutte le aziende che continuano ad appoggiarci con passione e ai volontari che con il loro impegno rendono possibile tutto questo”.

Appuntamento fissato quindi per domenica 18 aprile per assistere alla 14^ edizione del Trofeo Città di San Vendemiano che scatterà alle 13.30 in punto. Solo dopo 179 chilometri, quattro ore di gara e una serie infinita di emozioni si conoscerà il nome del successore di Antonio Tiberi.

Questo il dettaglio del percorso di gara:

alt_plan

Partenza via De Gasperi fronte Municipio, via Europa, via S. Pio X, via Resistenza, via Garibaldi, via Mare, via Maniach, via Liberazione, via Trieste, via Calmaor, via Lourdes, via Dante, via De Gasperi – Municipio (circuito di 10,8 km da ripetere 10 volte), indi via Roma, via XXIV maggio, Conegliano, via Carpenè, via L. di Firenze, via Manzana in. salita, loc. Formeniga, Vittorio Veneto, via Meneghin, in. salita dei Pascoli GPM, S.P. di Feletto, p.zza Rua di Feletto, via Castella, Conegliano, via Cervano, via Manzana (circuito di 10,7 km da ripetere 5 volte) indi via L. di Firenze, via XXIV maggio, via Longhena, S.Vendemiano, via Roma, via Europa, via Mare, via Liberazione, via Ungheresca, via Dante, via De Gasperi fronte Municipio Arrivo per un totale di 179,6 km.

NOTA PER I MEDIA:

Si informano i colleghi giornalisti, fotografi e operatori TV che per accedere alle zone riservate alla stampa del 14° Trofeo Città di San Vendemiano sarà obbligatorio completare, entro e non oltre il 15.04.2021, la procedura di accreditamento online disponibile al seguente link:

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA PROCEDURA DI ACCREDITO

 

Foto di Fabrizio Furlan con Antonio Tiberi (CLICCA QUI) Photo Credits: Sport City Bolgan

Ufficio Stampa

Velo Club San Vendemiano

166316685_1539141002958711_5837084273492580200_o

Dal presidente del comitato regionale Veneto FCI

https://www.facebook.com/302573676615456/posts/1539141036292041/

Nella giornata che ci ha permesso di festeggiare il ritorno alle gare dei ragazzi esordienti e allievi mi sento di richiamare l’attenzione di tutti al rispetto delle normative anti-Covid.

Per dare la possibilità ai nostri ragazzi di continuare a gareggiare, dobbiamo dimostrare di settimana in settimana, in tutte le località di gara, che la gente del ciclismo sa rispettare le regole.

Per questo voglio chiedere ai genitori, agli accompagnatori e agli appassionati che non hanno un ruolo attivo nelle società di avere ancora un po’ di pazienza: affidiamo i ragazzi ai dirigenti delle varie società ma restiamo a casa. Evitiamo in ogni momento di creare assembramenti e limitiamo al massimo i nostri spostamenti.

Aiutiamo le nostre autorità a far si che la pandemia possa dirsi superata per tornare il prima possibile ad assaporare dal vivo il ciclismo che amiamo di più.

Il presidente regionale

Sandro Checchin

IMG-20210328-WA0001

11° Trofeo del Comune di Salizzole

Disputata oggi la Gara del 11° Trofeo del Comune di Salizzole per la categoria Esordienti:

–  197 partecipanti del I^ anno

– 198 quelli del II^ anno.

Arrivo a ranghi compatti per entrambe le categorie.

Gara ricca di cadute tra i più giovani, tra cui anche il nostro Nicola Padovan, mentre tra i più  grandi c’è stato un contatto a 600 metri dall’arrivo e per poco siamo rimasti tagliati fuori dalla Top 10!